Luogo Comune

Il linguaggio è, insieme, terreno di conflitto e posta in palio
Luogo Comune, 1, p. 8

Nel 1990 l’Associazione Culturale General Intellect nasce con il principale scopo di editare una rivista, Luogo Comune, a cui partecipano nomi importanti della cultura italiana, oltre che diversi protagonisti dell’agitata stagione che va da fine anni sessanta a fine anni settanta. Giorgio Agamben, Paolo Virno, Augusto Illuminati, Franco “Bifo” Berardi, Lucio Castellano, Toni Negri sono solo alcuni delle firme più o meno ricorrenti di Luogo Comune.

I temi trattati dalla rivista spaziano dalla filosofia politica alla filosofia del linguaggio fino alla critica alle nuove tendenze del capitalismo. Le riflessioni contenute nei quattro numeri di Luogo Comune, non più acquistabile e quasi introvabile nelle biblioteche, rimangono tutt’ora valide e anzi utili a interpretare certe dinamiche sociali che trent’anni fa si potevano intuire e che oggi stiamo vivendo appieno.

Per questo stiamo portando avanti un progetto di digitalizzazione della rivista. Ma prima di poterla mettere a disposizione di tutti in modo gratuito – e risolvere quindi qualche impiccio organizzativo e burocratico – abbiamo deciso di pubblicare qui gli indici dei quattro numeri, insieme con l’editoriale di presentazione presente nel numero zero. In questo modo, chi ne avrà bisogno, potrà chiedere contattandoci uno o più testi completi.

Di seguito troverete, da leggere e scaricare, il testo di presentazione della rivista e a seguire gli indici dei quattro numeri. Buona lettura!